18 Giu 2010

il peccato sulle labbra

Scritto da Blog Admin

lampone3

il lampone tra le tue foglie del tuo grembo
ruggisce carnale di passione indecente
è succoso e aspro come il peccato sulle mie labbra
il mio affogarci dentro è sublime e disdicevole
spontanea e generosa la fioritura del mio fiore
che rendo agli umori dei tuoi vasi di argilla fresca

valerio neri 74

I commenti sono chiusi