8 Set 2004

Le Maldive sotto casa… e l’inferno dietro l’angolo!

Scritto da Blog Admin


Sabato tra amici (aperitivo):
X: Domani andiamo al mare insieme allora?
Y: Sì, certo.
V: Dove andiamo? Ostia, Fregene…?
X: Noi pensavamo di andare in un posto bellissimo, un angolo di paradiso…
uno tante volte va chissà dove per trovare un mare pulito e una bella
spiaggia oppure si accontenta di Ostia… e invece scopri questi posti
praticamente sotto casa…
Y: E dov’è questo posto?
X: Torre Astura… c’è un castello… una torre proprio sulla spiaggia…
bellissimo posto…
V(tra se e se…): (Ma lì non c’è la fose del fiume Astura)
V(investigativo): Ma ci siete già stati?
X: No mai ma ci hanno detto degli amici…
Y: A che ora andiamo?
X: Noi partiamo alle 8,30…
Z: Ok, noi vi raggiungiamo dopo!!

Domenica al mare:
Partenza destinazione “le Maldive sotto casa” ore 12,30 ca. con bustone delle cibarie per un esercito… modello “Fraaanco, ohhh Fraaanco!”
Arrivo ore 14! Dietro casa appunto! Raccordo Lurentina Nettunense Strada Statale “‘azz ne so”… finalmente il parcheggio indicatoci come meta… il mare non si vede… sospetto!
Ampio parcheggio custodito all’ingresso (de che??): Cioè campo recintato attiguo base militare… con all’ingresso i gestori del parcheggio la famiglia “Parking” di chiare origini britanniche:
Lui: 110 kg di semisfere casualmente agglomerate e ricoperte di pregiato manto di peluria nera! sandalo stile albanese in vacanza in kosovo pantolone corto sdrucito e con macchie di sugo risalenti al paleolitico inferiore… maglietta bianca variopinta (sugo + caffè + vino + varie ed eventuali) …mi guardo intorno aspettendo che saltino fuori Patrizio Roversi e Susy Blady per la pubblicità del fustino… e infatti eccola Susy Blady… è lei… no un momento somiglia… ma questa non è simpaticamente eccentrica, è eccentricamente sciatta… capelli grassi tipo bucatini all’olio.. ma quello della Yamaha di Rossi dopo un GP, circonferenza come quella di un circuito del motoGP, voce come il rombo del motore di una moto GP, livrea colorata come quella di una motoGp… i due mocciosi che gravitano lì intorno è inutile che ve li descriva… sono evidentemente i loro figli!
Comincio a pensare che alle Maldive non sia proprio così… scruto all’orizzonte non c’è traccia di palme… ma neanche del mare…
ci avviamo verso l’unico viottolo che dal parcheggio si dirige, se l’orientamento non mi inganna verso la costa.
La stradina passa tra il fiume-discarica e la recinzione dell’area militare! proprio come alle maldive!
Ma non mi lascio ingannare… e quando meno te lo aspetti che ti trovi in paradiso… infatti dopo un km a piedi sotto il sole… quando non ti aspetti proprio un bel niente se non un ictus ecco il mare… la spiaggia… e sullo sfondo la Torre!
Descrizione (le cifre pur nella loro ripetitività sono rigorosamente reali):
700-800 metri di spiaggia tra l’accesso da cui provengo e la torre…
700-800 quintali di immondizia gettata sulla spiaggia tra un ombrellone e l’altro
700-800 imbarcazioni di vario taglio ma tutte rigorosamente a motore quasi tutte rigorosamente al di sotto della distanza di sicurezza dalla riva stabilita per legge.
700-800 rami caduti dai pini della boscaglia retrostante la spiaggia delle maldive e ammucchiati sul limitar della battigia (molto leopardiana questa espressione… minchia!)
700-800 bottiglie di plastica e anche di vetro spesso ridotte in frammenti piccolissimi si mischiano come in una macedonia di pattume… ai rami dei pini a qualche lavatrice, un paio di pneumatici da tir, banalissime cartacce oggetti di plastica non ben identificati (tipo quei giochi Tv.. l’oggetto misterioso…)
700-800 mila ..però sono anche le cicche di sigaretta che cospargono la sabbia… ah, dimenticavo la sabbia… la rena… il terriccio… vi spiego come potete ottenerlo anche a casa vostra… prendete un sacchetto di sabbia per cemento, un litro di olio dell’auto dopo 25 mila km… mischiate il tutto con una manciata ci sale, un sacco pieno di affilatissimi aghi di pino (silenzio e funghi…) ci svuotate dentro un paio di posaceneri presi dopo una riunione di un collettivo dell’estrema sinistra turca ed ecco ottenuta la spiaggia di Torre Astura!
Inutile dire che se gli scarichi delle imbarcazioni sporcano la spiaggia… figuriamoci l’acqua… resa anche torbida perchè tutte quelle barche smuovono la sabbia… insomma… caspita me le immaginavo meglio ste Maldive!
Conclusione: Crisi isterica tipo divo di Hollywood che non trova la frutta di stagione in camerino, piango, sbatto i piedi e urlo: rivoglio la Sicilia!!!!!
Ma non è finita qui… alle Maldive viste le condizioni delle spiaggie testè descritte ci sono più feriti che a Bagdhad: metà di noi sono tornati zoppi… una ragazza ha addirittura subito un intervento ad un piede improvvisato in spiaggia con una forcina per capelli sterilizzata con l’accendino!!! sembrava un campo di Emergency!

Posso sorvolare sul rientro a casa? o debbo necessariamente raccontavi come partendo dalle Maldive alle 18,30 sono arrivato a casa alle 22 ???

Per fortuna che arrivato a Roma un cremolato ai fichi con panna da Tony al Portuense sparato per endovena mi ha rimesso al mondo!

Sottoscrivi Commenti

33 Commenti to “Le Maldive sotto casa… e l’inferno dietro l’angolo!”

  1. ;-) !

     

    Manu

  2. io invece avrei preferito un cono da ciccio a val melaina gusto “pera e cannella”(giuro esiste ed è pure buono!)

     

    bud

  3. adesso ti chiamerà l’agenzia di promozione turistica di torre astura e ti citerà in giudizio per danni aggravati.
    tanto l’avvocato ce l’hai, no?:)
    dai che se non ti sei fatto sentire vuol dire che il weekend non è stato poi così male!!!
    notizia del giorno:il mio blog è online, se vuoi fare un girello…

     

    aluccia

  4. tutte a te capitano?ma allora l’è ver che porti sfiga!!:-D

     

    stelly

  5. Mah, Stelly io veramente porto notoriamente fortuna…
    chiedere in giro per conferma…
    pensa che annovero tra i miei record tre quattro coppie che ho fatto conoscere io ormai sposati o conviventi e tutti ancora insieme dopo anni… e se permetti di questi tempi è un miracolo!!
    Anzi se magari portassi meno fortuna agli altri e un po’ più a me stesso… magari anch’io potrei trovare una “scimmiaconiglia” (non sono impazzito rif. post precedente…) con cui costruire qualcosa di buono… ma evidentemente non è destino.
    Vabbe’ ma questo che c’entra? nulla!

     

    Valerio risentito con Ste'

  6. Beh, Bud devo provare assolutamente adoro il gelato alla pera (in sicilia mi sono letteralmente sfondato di granita alla pera con cioccolato e panna… tipo pere alla “belle Elène”… ) e adoro l’aroma della cannella…
    dove lo fanno? via di Val Melaina…? neanche lontano… proverò…
    Ma ti assicuro che anche io cremolato ai fichi…

     

    Valerio-ice with bud

  7. Aluccia… no… la registrazione no…
    mi sono fiondato… volevo avere l’onore di lascirti il primo commento…
    ma la registrazione no!! è uno strazio specioe per un pigro-informatico come me…
    considera che ogni tanto non controllo la posta per non digitare la mia password!! e poi come ci si registra… trasferisciti subito… ti prego!!!!!!

     

    Valerio no limits

  8. dai valè…impegnati! lo so fa cagare sto aruba, ma nelle condizioni non c’era mica scritto che bisognava loggarsi. alla fine basta mettere una password… ho bisogno di incoraggiamento!!!

     

    aluccia

  9. Aluccia c’ho provato ma sarà che oggi sto un po’ fuso, ma non ci sono riuscito…
    magari riprovo domani con calma ok? promesso!

     

    Valerio volenteroso

  10. No meritour? Ahiahiahiahiahi.

     

    merit

  11. ok, ne ho aperto un altro. sta cosa del loggarsi mi faceva venire le bolle! prova il nuovo url?

     

    aluccia

  12. X Aluccia…
    come vedi sei stata prontamente commentata e linkata!!! che vuoi di più dalla vita?

    X Merit…
    ok la prossima volta mi affido al Meritour…
    hai un last-merit da proporre per il prossimo week-end?

    X Manu…
    vabbè che non ti ho risposto al sorriso stamattina… ma pensavo tornassi …invece sei sparita… cos’è questa latitanza in questi giorni? ti debbo sempre una cena…

     

    Valerio

  13. Last-merit? Sì, per il lido bagnarola sul mio terrazzo. 540.000? (alta stagione, molto alta), il letto te lo porti da casa, la colazione non si fa perchè sono a dieta, però ci sono due pesti da tenere. E serate sfavillanti davanti alla tv.
    Ehm…mi si è rotto il tubo. Ma porc.

     

    merit

  14. senti senti c’e’ un cupido in giro… io che pensavo fosse una favoletta per ingenui…
    da che chi la dura la vince: almeno avrai un curriculum niente male per la tua scimmia-coniglio! “il candidato si presenta con le carte in regola”. ma, dicci, dicci, l’ha mai provato il cremolato ai fichi d’india in sicilia? e il passito di pantelleria? e il te’ freddo con la granita al limone? see ya’, maldives’man, indimenticabili panini salame e certosina

     

    La Panter ('a Rosa)

  15. ggggggrrrrrraaazieeeeeeeeee!!! magari stasera scrivo qualcos’altro. meglio con clarence, vero?

     

    aluccia

  16. MERIT!!!!!!!!
    sei una donna sposata! nonchè un’educatrice… ti prego contieniti! e tu mi hai capito…. vero! ;) )) ah, ah, ah!!

    quanto al tuo last-Merit… ehm… sei mica convenzionata con l’Alitalia per caso?
    o c’è anche una MeritAirLine??

    in ogni caso non te la prendere a male ma con questi prezzi e queste condizioni… credo che un week-end di straordinari non retribuiti potrebbe essere persino allettante…
    con queste premesse non posso neanche proporti uno scambio alla pari con la “riparazione del tubo”!!

    Valerio
    __________________________________________________
    [on air now: Morcheeba / Great London Traffic Warden Massacre]

     

    Valerio idraulico-viaggiatore

  17. vi prego non fatemi studiare e offritemi un argomento di conversazione! il libro mi guarda: dovrò mica andare da lui quando c’è questa bella gente?

     

    aluccia

  18. Non mi dire Black-Paneter che il mio blog ha appena ospitato il suo primo “commento londinese”!!??
    Wow, che onore!
    allora metto le cuffie:
    ehm… ok sì il passito di pantelleria.. certo “bono ‘na cifra ah ci’”
    la granita al limone con il the … no!!!
    il cremolato di fichi d’india!!!??? no!!!
    sono un uomo distrutto…. una vita buttata nell’immondizia!! non posso crederci!!! il cremolato di fichi d’india… perso… così!
    Ciao e stai bene! A presto!

     

    valerio

  19. no Aluccia rimani qui con noi si fa baldoria!!!
    _________________________________
    on air now: Lenny Kravitz / If I could Fall In Love

     

    vitangelomoscarda

  20. ho portato il libro sul pc…un pò studio un pò partecipo alla conversazione. che bello, davide mi ha fatto un commentino! già due blogstar al mio cospetto…che onore!!! (l’altra sei tu, ovviamente…sllluuuuurrrp!!1)

     

    aluccia

  21. ok…libro, succo all’arancia rossa… sigarette… sono pronta.

    primo paragrafo: la previsione del giudizio di stima… … … … AAARRGGGHHH!

     

    aluccia

  22. Aluccia… mi sento in colpa…
    come dirti che tra 5 minuti chiudo il pc e vado a casa?
    vorrei farti compagnia ma non vorrei vivere in questo ufficio che già mi succhia troppa vita!!
    ma ti lascio in compagnia di questa bella gente

     

    vitangelomoscarda

  23. fancù! fancù!!! vorrà dire che ti depennerò dall’elenco delle blogstar. :D buon rientro a casa! aspetto sempre una mail eh!

     

    aluccia

  24. Aluccia, su non fare così …
    una Blogstar deve anche farsi un po’ desiderare!!
    hai ragione ti scriverò presto!

     

    Blogstar (mi piace!)

  25. cremolato ai fichi con panna? già a sentire il nome ingrasso!
    rido di gusto e un po’ sono anche triste perchè io, che ho davvero le maldive sotto casa,non posso godermele a causa di un ufficio che succhia abbondantemente anche la mia, di vita. :)

     

    mimidef

  26. E sempre a lamentarvi state…Il mare c’era no?!?
    Poi che ci fossero anche tante e tante altre cose è un particolare assolutamente trascurabile….^.^

    P.S.=Grazie della visita!!!;-)

     

    stregatta

  27. detto fatto
    mentre tu chiedevi io scrivevo…

     

    bud

  28. Buongiorno Vale!….scusa il mio silenzio ma sai ogni tanto mi tocca pure lavorare…allora il bagno l’hai fatto o no??!!! …cena???..ah si la cena..ma fa ancora troppo caldo..tu intanto allenati che sono molto esigente.

     

    Manu presuntuosa

  29. X Manu:
    ok ti è concesso fingere di lavorare… per darti un tono! Il bagno l’ho fatto…
    Per la cena… tesoro non tirartela che non è che mi fai un favore… al contrario dovrai iniziare a prenotare una serata libera perchè ce ne sono ben poche! ;) )))

    X Bud:
    ok già ho disquisito come avrai visto… ma alla fine una sera di queste organizziamo un’uscita con tutti gli ospiti romani di questo blog e ci porti in questa gelateria a provare Pera&Cannella??

    X Stregatta:
    Benvenuta in primo luogo! E poi …sì hai ragione… perchè lamentarsi? alla fine è stata una bella giornata.

    X Mimidef:
    Di che Maldive stai parlando Mimi…??
    In che mare ti bagni e soprattutto…
    domenica vorrei ancora andare al mare…
    possiamo venire da te??

     

    Valerio

  30. …mmmhhh …vabbeh te la preparo io una gustosa cenetta..non vorrei ritrovarmi dopo anni di fila ed attesa a mangiare una triste confezione di 4 salti in padella! :/

     

    Manu dispettosa ;-)

  31. ovviamente parlo della mitica Mondello beach(Palermo)!Posso anche offrire, a pochi km di distanza, l’isola di Ustica e i suoi fondali incredibili, Favignana e le Egadi tutte, la riserva dello Zingaro e la spiaggia di S. Vito. Allora ti aspetto!

     

    mimidef

  32. Buongiorno!
    Mimidef… sincronizziamo gli orologi…
    STO ARRIVANDO!!!!!
    ci vediamo a Punta Raisi alle 20?
    magari…
    ma prima o poi…

     

    Valerio (sognando Favignana)

  33. ciao valerio, ho letto solo ora e per caso questo post e mi ha fatto sorridere ma anche arrabbiare…amo il mare e odio la gente che rovina e deturpa paesaggi che potrebbero essere quanto meno gradevoli…
    siamo in troppi e gli ignoranti e i maleducati a cui manca totalmente il senso civico sono sempre di più.

     

    mitjorn